• Pensare

    Safe!

    Qualche giorno fa ho partecipato ad un incontro organizzato dal nodo territoriale di NUDM di Reggio Calabria (vedi qui) e nel corso del dibattito, che √® stato poco prima del 25 Novembre, √® venuta fuori la necessit√†, da parte delle donne, di avere degli strumenti che possano aumentare il nostro senso di sicurezza, soprattutto quando ci troviamo in strada da sole. E dire che una grande mano d’aiuto la darebbe una campagna seria e fattiva di potenziamento dell’illuminazione pubblica, ma tant’√®…A volte sembra che le pazze siamo noi…tutte intrappolate in questa isterica lotta contro il patriarcato. In verit√†, io credo che potremmo anche metterlo un attimo da parte, il patriarcato,…

  • Il Banchetto della Felicit√†,  Viaggiare

    Cosa mi resta.

    Quando aveva diciotto anni, Alexandra David-N√©el (leggi qui la sua storia), nel 1886 lasci√≤ la casa di famiglia a Bruxelles per arrivare in Spagna, in bicicletta. Poi viaggi√≤ a lungo in Oriente e fu la prima donna occidentale a visitare Lhasa, nel 1924, dopo otto mesi di cammino attraverso il Tibet. Una viaggiatrice solitaria molto coraggiosa. Ognuna di noi quando viaggia da sola supera confini, che non sono solo geografici, profondamenti radicati in noi. Sono confini sociali, ma anche familiari e spesso autoimposti. Si sa che dentro questi confini, che siano disegnati da noi o dagli altri, si sta bene, non c’√® pericolo, sono luoghi che conosciamo perfettamente, anche se…