Alla ricerca di Anna

Sul finire di marzo, mi sono imbattuta nel mio ipnotizzatore di fiducia per intraprendere un viaggio nel tempo, forse anche nello spazio, alla ricerca di vite passate. Erano affiorate altre volte, come immagini nei sogni, che aspettavano sospese di essere portate alla realtà.

Dalle nebbie del ricordo si è fatta largo la storia di Anna, vissuta a Marsiglia tra il 1920 e il 1940, che mi raccontava di vicoli, di mare, sorrisi, amore e violenze. E anche di una morte improvvisa, che io avevo già visto, in tempi che avevano l’odore acre della guerra.
Perchè mi era comparsa proprio lei, tra le tante morti che avevo sognato?
Forse Anna voleva mandarmi un altro messaggio?
O mi stava chiedendo aiuto per portare a termine qualcosa?
Qualsiasi cosa fosse, io dovevo andare a cercarla, nella sua città.
Era più che chiaro.

Ma un viaggio come questo, io non posso affrontarlo da sola.
Ho bisogno di qualcuno che sia veramente un esperto. E chi meglio dell’abile e lucido pensatore, dell’acuto osservatore di dettagli, fotografo del sentire e non solo del vedere… insomma, dell’indagatore dell’ignoto, Louis Dovet?

E dunque,
ecco la squadra: Alienor LittleBirds & Louis Dovet
ecco la meta e il tempo del viaggio: Marsiglia, entro la fine di ottobre
ecco lo scopo: dimostrare che esiste una continuità, che tutto ciò che siamo non sia legato solo al nostro essere presente, ma invece conoscere il passato possa renderci piu’ consapevoli nelle nostre scelte future. Dimostrare che i “sogni sono segni“, da non trascurare, a cui attingere.
Ecco perchè abbiamo bisogno del vostro aiuto.
Il viaggio, e il tempo di una settimana che ci siamo concessi per “risolvere il caso”, comporteranno delle spese.
La squadra è addestrata per sopravvivere in qualsiasi condizione e non teme il rischio di una notte all’addiaccio o dividere una scorta alimentare.
C’è qualcosa di piu’ alto, di piu’ nobile della materialità.
Cercare una vita passata, rivelata da un sogno… è una follia. Ne siamo consapevoli.
Ma potrebbe tradursi in una scoperta sensazionale!
Di cui voi, col vostro supporto, potreste diventare partecipi e determinanti.

Ecco perchè contiamo su di voi.
Pur con l’ipotesi che potrebbe rivelarsi un gran fallimento.

Col vostro appoggio, con la vostra fiducia, folle quanto l’impresa, vi racconteremo questo viaggio passo dopo passo, giorno dopo giorno, con racconti ed immagini da un “altrove” che scavalca la ragione.
Sarete i nostri compagni, su questa strada che si svela tra le pieghe del tempo.
Sarete con noi nel viaggio che sempre afferma che l’impossibile aspetta solo di diventare possibile.
Da tutto questo ne uscirà una storia. E ne sarete protagonisti.

E poi, chissà, magari partiremo ancora insieme, per una nuova impossibile destinazione…

Alienor & Louis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.