La Grande Casa

Seduta qui, in terrazza, nella mansarda di questa casa così grande, guardo i miei figli e i loro amici divertirsi, ridere, giocare, scherzare. Ci sono le lucine che ho attaccato per la festa dei miei cinquant’anni, c’è l’aria fresca. C’è una gioia che si sente forte e ben determinata ad esistere e ad esprimersi. Dovrebbero … [Read more…]

Mise en scène.

Sono passati otto anni da quando mi sono ritrovata di nuovo dietro un microfono. Non per cantare, per carità, che non ne sono capace. E poi, in famiglia i musicisti li abbiamo già. Non è il caso. Neppure per esprimere i miei pensieri, che allora non ero ancora in grado di farlo senza che mi … [Read more…]

Il mare

Oggi mi sono seduta davanti al mare. Ho scoperto un luogo vicino casa che ha poche pretese e che sa regalare tanto. C’è sempre poca gente e chi ci va non ha bisogno di mostrarsi, c’è e basta. Questo luogo mi accoglie semplicemente perchè esisto. Non gli interessa sapere chi sono e come sono o … [Read more…]

Di mansarde e anni che arrivano

Da 17 giorni dormo in una mansarda, li ho contati proprio adesso e non immaginavo fossero così tanti. O almeno non pensavo fossero tanti quanti il mio numero fortunato, quello che incontro quando l’universo vuole manifestarmi il suo affetto. Li ho contati proprio stanotte che segna il giorno in cui sono scesa in questa terra, … [Read more…]

La possibilità

C’è una parola che adoro ed è “possibilità”. La adoro perchè è più forte dell’impossibile. Quando penso a questa parola la immagino come quell’attimo in cui l’aereo si stacca dalla terra e vola. E’ quell’attimo delle probabilità infinite che solo quando atterri ti rendi conto che almeno una l’hai realizzata. La immagino legata a un … [Read more…]