#LittleBirdsOnFB_05

“È una precarietà di vita che ti stronca l’aspettativa di un domani e che ti invita a non spenderti troppo adesso, tanto prima o poi qualcuno arriverà a salvarti” (L.B.)
Abbiamo costruito senza regole dove abbiamo voluto.
Abbiamo interpretato le leggi come abbiamo voluto.
Abbiamo dato il potere di decidere e di fare a chi abbiamo voluto.
Abbiamo ignorato e siamo stati assenti quando abbiamo voluto.
La natura ha i suoi spazi e quando vuole se li riprende.
Ma io so che lungo quell’unica strada e quell’unico binario corre, con i suoi tempi, un mondo unico di complessità senza uguali.
Tra qualche settimana torno a ritrovare la Locride.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *